Attualità

Thumbnail

L’OIAD al Parlamento Europeo: audizione sugli attacchi perpetrati nei confronti degli avvocati (19 febbraio 2019)

Il 19 febbraio 2019 ha avuto luogo presso il Parlamento europeo (Bruxelles) un’audizione pubblica sui rischi riscontrati dagli avvocati. L’audizione è stata organizzata dalla sotto-Commissione per i diritti umani del Parlamento Europeo, presieduta da Pier Antonio Panzeri, che ha dichiarato: “tutti gli attacchi contro un avvocato o contro la professione costituiscono un attacco contro la giustizia ed i principi fondamentali dello Stato di diritto”.

L’evento è stato organizzato per iniziativa del CCBE ed in particolare grazie all’azione di Patrik Henry, Presidente del Comitato dei diritti dell’uomo del CCBE.

Patrik Henry è intervenuto per denunciare l’aumento degli attacchi contro gli avvocati e ha ricordato il ruolo cruciale della professione per la difesa dello Stato di diritto.

Richard Sédillot, Presidente della Commissione per gli affari europei ed internazionali del Consiglio Nazionale degli Ordini e rappresentanti dell’OIAD a seguito dell’audizione, ha illustrato la situazione degli avvocati in Turchia.

L’audizione è stata anche l’occasione per raccogliere la testimonianza di Botagoz Jardemalie, avvocato Kazako rifugiata in Belgio, il cui fratello si trova attualmente in prigione, che ha denunciato le vessazioni di cui sono vittime gli avvocati in Kazakistan e l’utilizzo costante della tortura nelle prigioni del regime.

Fuad Agayev, avvocato dell’Azerbaijan, radiato dall’Ordine nel suo paese, ha illustrato la strumentalizzazione delle procedure disciplinari del potere in Azerbaijan.

La situazione degli avvocati cinesi, e del nostro collega Wang Quanzhang, è stata ricordata da Nicola Macbean, direttrice dell’Organizzazione “The rights Practice”.

La registrazione dell’audizione è disponibile sul sito del Parlamento Europeo.

Thumbnail

Insulti del Presidente filippino nei confronti di un relatore delle Nazioni Unite

Parigi, 7 giugno 2018, L’Osservatorio internazionale degli avvocati in pericolo (OIAD) condanna fermamente gli insulti rivolti al Relatore delle Nazioni Unite per l’indipendenza dei giudici e degli avvocati da parte del presidente filippino, Rodrigo Duterte.   Dopo la salita al potere nel giugno del 2016 il presidente filippino, Rodrigo Dutente [...]
Thumbnail

Iran: limiti nella scelta della difesa delle persone accusate di crimini politici

Parigi, 13 giugno 2018, L’Osservatorio internazionale degli avvocati in pericolo (OIAD) condanna fermamente la decisione del governo iracheno per l’adozione  di una lista  di avvocati esclusivamente autorizzati  a difendere gli accusati di crimini politici. Circa 20.000 avvocati fanno parte dell’Ordine di Teheran, solo 20 sono autorizzati a difendere le [...]
Load more news