Search by
Paesi Bassi

Derk Wiersum

Avvocato Paesi Bassi
Assassinated

Support Derk Wiersum

Cause seguite :

Paesi bassi : Omicidio dell’avocato olandese Derk Wiersum

Parigi,  19 septembre 2019,

PAESI-BASSI: l’Osservatorio internazionale degli avvocati in pericolo (qui di seguito “OIAD”) è profondamente scioccato per l’omicidio dell’avvocato Derk Wiersum avvenuto mercoledì 18 settembre. L’avvocato difendeva un testimone chiave in un processo contro il criminale più ricercato dei Paesi-Bassi per un importante questione di droga.

Derk Wiersum, 44 anni, padre di due bambini, è stato ucciso in una via di Amstermam poco dopo aver lasciato il suo appartamento, verso le 7.30 del mattino.  L’assalitore, un giovane tra i 16 e i 20 anni è fuggito a piedi. La polizia lo sta ancora cercando e ha lanciato un invito a testimoniare. Derk Wiersum era l’avvocato di un « testimone della corona », il pentito Nabil B., coinvolto in un vasto affare che vede come imputati due uomini originari del Marocco Ridouan Taghi e Said Razzouki, indicati come i criminali più ricercati nei Paesi-bassi. Alcuni mandati d’arresto internazionali sono stati emessi contro di loro per omicidio e traffico di droga. L’omicidio di Derk Wiersum avviene dopo un anno dall’omicidio del fratello di Nabil B. avvenuto per rappresaglia.

L’OIAD ci tiene ad esprimere le più sincere condoglianze alla Famiglia di Derk Wiersum e all’Ordine dei Paesi bassi.

L’OIAD fa appello alle autorità olandesi perché sia intensificata la sicurezza nei confronti degli avvocati che lavorano su dossier sensibili conformemente ai Principi fondamentali relativi al ruolo dell’Ordine degli avvocati, adottati dalle Nazioni Unite all’Avana nel 1990 che prevedono quanto segue:  

« Se la sicurezza degli avvocati è minacciata nell’esercizio delle loro funzioni , devono essere protetti come necessario dalle autorità » Principio 17.

L’Osservatorio fa appello alle autorità olandesi perché facciano il possibile per arrestare e perseguire gli autori di questo terribile omicidio.