Attualità

Thumbnail

Commemorazione dell’omicidio del Presidente dell’Ordine di Diyarbakir Tahir Elçi

Giovedì 28 novembre 2019.

Avvocato e Presidente dell’Ordine, turco d’origine curda, Tahir Elçi era particolarmente conosciuto come difensore dei diritti dell’uomo e della causa curda. Aveva vinto diversi processi intentati dalle vittime di violazioni dei diritti dell’uomo contro lo Stato turco davanti alla Corte europea dei diritti dell’uomo.

Il 28 novembre 2015, durante una conferenza stampa fatta per attirare l’attenzione dei media sul danno arrecato ai monumenti durante i combattimenti, Tahir Elçi fut è stato assassinato con un colpo d’arma da fuoco sparato alla testa. In quel momento l’avvocato si trovava vicino all’antico minareto, vecchio di 500 anni, simbolo della città capitale del Sud Est della Turchia, popolata in maggioranza dai curdi. Ed è lì che ormai ogni anno, gli avvocati si riuniscono per omaggiare il loro presidente. Nel 2015, decine di migliaia di persone si sono riunite per ossequiarlo.

Nato a Cizré nel 1966, l’avvocato penalista ha ripetutamente invitato lo Stato turco ed i ribelli curdi del partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) a cessare i combattimenti. E’ stato considerato come «una figura moderata di primo piano della causa curda».

« E’ più facile sparare che fare la pace » aveva dichiarato al giornale Le Monde durante un’intervista realizzata il 18 ottobre 2015 a Diyarbakir. Il giorno dopo era stato arrestato e incolpato per aver dichiarato pubblicamente, qualche giorno prima, che   «il PKK non era un’organizzazione terroristica”. Incriminato, rischiava fino a sette anni di prigione.

L’ Osservatorio internazionale degli avvocati in pericolo, come ogni anno, rende omaggio alla memoria del Presidente Tahir Elçi, avvocato impegnato e difensore dei diritti umani.

L’Osservatorio esprime tutto il suo sostegno agli avvocati in Turchia vittime della repressione e che continuano a battersi per il rispetto dei diritti dell’uomo, a volte a rischio della vita.

Thumbnail

Assemblea Generale dell’OIAD il 21 ottobre 2019 a Madrid

Lunedì 21 ottobre 2019 si è riunita l’Assemblea Generale dell’OIAD, durante la quale sono intervenuti una trentina di membri attivi e associati provenienti da Spagna, Italia, Francia, Svizzera e Belgio. Per l’occasione sono state adottate diverse risoluzioni relative ai conti dell’OIAD, al rapporto sulle attività e alle elezioni dei [...]
Thumbnail

“Giornata della Collera” per gli avvocati tunisini il 27 settembre

L’Ordine degli avvocati di Tunisi si è riunito di urgenza il 25 settembre dopo la decisione del procuratore generale presso il Tribunale di primo grado di Tunisi di aprire una inchiesta giudiziaria contro un gruppo di avvocati che si occupano della difesa di Chokri Belaid e Mohamed Brahmi. L’Ordine ha [...]
Load more news