Attualità

Thumbnail

Missione europea di inchiesta per chiarire le circostanze che portano alla condanna di 18 avvocati turchi

Un gruppo di 15 avvocati provenienti da 7 paesi europei si è riunito a Istanbul dal 13 al 15 ottobre 2019 per una missione di inchiesta volta a chiarire le circostanze giuridiche che hanno condotto alla condanna di 18 avvocati turchi da parte della 37° Alta Corte penale nel marzo di quest’anno, e che hanno portato alla condanna di lunghe pene detentive.

Durante il soggiorno ad Istanbul la delegazione ha avuto l’opportunità di incontrare gli avvocati della difesa dei 18 avvocati turchi condannati, 4 avvocati che si trovano in stato d’arresto a Silivri, tra cui il Presidente dell’Organizzazione di avvocati CHD, Selçuk KOZAGACLI, alcuni avvocati coinvolti in altri processi per motivi politici davanti alla 37° Alta Corte penale e il Presidente dell’Associazione dell’Ordine di Istanbul e dei membri del parlamento turco.

Sulla base dei giudizi già resi, la delegazione si è interrogata comunque su:

  • La misura in cui l’indipendenza della Corte sia stata rispettata durante il procedimento
  • La questione secondo la quale il principio che nessuno deve essere giudicato due volte per lo stesso reato sia stato rispettato (non bis in idem)
  • Se i principi dell’equo processo siano stati rispettati, alla luce della legge turca ed europea
  • Se le prove soddisfino le esigenze legali

A seguito della missione gli Osservatori hanno raccolto i risultati della visita in un rapporto, indicando le conclusioni giuridiche raggiunte e domandando al Ministro della giustizia turco un incontro per presentare i risultati della loro indagine.

Trova il comunicato stampa completo qui

Maggiori informazioni si possono trovare sul nostro articolo sulla situazione degli avvocati in Turchia.

Thumbnail

Assemblea Generale dell’OIAD il 21 ottobre 2019 a Madrid

Lunedì 21 ottobre 2019 si è riunita l’Assemblea Generale dell’OIAD, durante la quale sono intervenuti una trentina di membri attivi e associati provenienti da Spagna, Italia, Francia, Svizzera e Belgio. Per l’occasione sono state adottate diverse risoluzioni relative ai conti dell’OIAD, al rapporto sulle attività e alle elezioni dei [...]
Thumbnail

“Giornata della Collera” per gli avvocati tunisini il 27 settembre

L’Ordine degli avvocati di Tunisi si è riunito di urgenza il 25 settembre dopo la decisione del procuratore generale presso il Tribunale di primo grado di Tunisi di aprire una inchiesta giudiziaria contro un gruppo di avvocati che si occupano della difesa di Chokri Belaid e Mohamed Brahmi. L’Ordine ha [...]
Load more news