Attualità

Thumbnail

Missione europea di inchiesta per chiarire le circostanze che portano alla condanna di 18 avvocati turchi

Un gruppo di 15 avvocati provenienti da 7 paesi europei si è riunito a Istanbul dal 13 al 15 ottobre 2019 per una missione di inchiesta volta a chiarire le circostanze giuridiche che hanno condotto alla condanna di 18 avvocati turchi da parte della 37° Alta Corte penale nel marzo di quest’anno, e che hanno portato alla condanna di lunghe pene detentive.

Durante il soggiorno ad Istanbul la delegazione ha avuto l’opportunità di incontrare gli avvocati della difesa dei 18 avvocati turchi condannati, 4 avvocati che si trovano in stato d’arresto a Silivri, tra cui il Presidente dell’Organizzazione di avvocati CHD, Selçuk KOZAGACLI, alcuni avvocati coinvolti in altri processi per motivi politici davanti alla 37° Alta Corte penale e il Presidente dell’Associazione dell’Ordine di Istanbul e dei membri del parlamento turco.

Sulla base dei giudizi già resi, la delegazione si è interrogata comunque su:

  • La misura in cui l’indipendenza della Corte sia stata rispettata durante il procedimento
  • La questione secondo la quale il principio che nessuno deve essere giudicato due volte per lo stesso reato sia stato rispettato (non bis in idem)
  • Se i principi dell’equo processo siano stati rispettati, alla luce della legge turca ed europea
  • Se le prove soddisfino le esigenze legali

A seguito della missione gli Osservatori hanno raccolto i risultati della visita in un rapporto, indicando le conclusioni giuridiche raggiunte e domandando al Ministro della giustizia turco un incontro per presentare i risultati della loro indagine.

Trova il comunicato stampa completo qui

Maggiori informazioni si possono trovare sul nostro articolo sulla situazione degli avvocati in Turchia.

Thumbnail

12 dicembre 2019: Progetto di legge in Polonia estremamente pericoloso per l’indipendenza della giustizia e per la libertà di espressione degli attori giuridici

12 dicembre 2019: Progetto di legge in Polonia estremamente pericoloso per l’indipendenza della giustizia e per la libertà di espressione degli attori giuridici I conservatori polacchi hanno depositato un progetto di legge il 12 dicembre che consente di sanzionare i giudici che rimettono in discussione le riforme controverse adottate [...]
Thumbnail

Turchia: Presentazione di un rapporto alternativo relativo alla situazione degli avvocati in Turchia nell’ambito dell’Esame periodico universale  

L’OIAD, insieme alla Law Society of England and Wales e ad una decina di altre organizzazioni, hanno presentato un rapporto alternativo relativo alla situazione degli avvocati e dei giudici in Turchia, nell’ambito del terzo ciclo dell’Esame Periodico Universale del Consiglio dei diritti dell’uomo delle Nazioni Unite.   Qui allegato [...]
Thumbnail

Assemblea Generale dell’OIAD il 21 ottobre 2019 a Madrid

Lunedì 21 ottobre 2019 si è riunita l’Assemblea Generale dell’OIAD, durante la quale sono intervenuti una trentina di membri attivi e associati provenienti da Spagna, Italia, Francia, Svizzera e Belgio. Per l’occasione sono state adottate diverse risoluzioni relative ai conti dell’OIAD, al rapporto sulle attività e alle elezioni dei [...]
Load more news